La scelta delle destinazioni più adatte alle famiglie

Al contrario di quanto si possa credere questa scelta è solo in minima parte influenzata dall'età dei bambini perché in realtà sono i genitori che si auto-impongono certi limiti: infatti a parità di età dei figli ci sono famiglie che non sono mai uscite dalla provincia in cui abitano (non per una questione economica, ma per “paura di....”) ed altre che invece sono dei veri e propri globetrotters!

A noi interessa far presente che quanto più la vacanza viene pianificata prevedendo anche la partecipazione attiva dei figli (ammesso ovviamente che abbiano un'età consona per poterlo fare) e più probabilmente non solo la vacanza sarà poi un vero successo, ma anche i bambini impareranno a conoscere i rudimenti della pianificazione dei viaggi, si incuriosiranno e vorranno approfondire argomenti di geografia, flora, fauna, lingua.... legati alla destinazione, ovvero ne ricaveranno un vero valore educativo.

Relativamente a destinazioni che potrebbero destare qualche preoccupazione da parte dei genitori, c'è da dire che per i viaggi organizzati dai Tour Operator, se ci sono difficoltà o potenziali pericoli oggettivi per i bambini (temperatura, luoghi difficilmente accessibili, rischi evidenti...), viene sempre specificato che la partecipazione (all'intero viaggio, ad escursioni,...) NON è consentita ai minori di una certa età.

Soprattutto per i bimbi più piccoli è importante sapere, per cercare di gestire al meglio i loro ritmi, quali sono i tempi di percorrenza da un luogo all'altro, ovvero delle singole tappe; a tal fine in ogni scheda-prodotto pubblicata su questo portale viene segnalata la distanza ed il tempo di percorrenza delle varie tratte (viaggio aereo, trasferimento in bus,....) in modo da aiutarvi nella valutazione di quanto il viaggio possa essere o meno adatto alle vostre esigenze specifiche.

Detto tutto ciò, nella sostanza, anche per la scelta della destinazione di una vacanza da trascorrere con bambini al seguito, molto spesso l'elemento decisivo risulta  essere il budget di spesa. Ad esso si aggiungono però anche altri elementi decisionali, quali:

- i giorni complessivamente a disposizione per la vacanza

- i gusti personali e gli interessi per una certa cultura, lingua, zona, fauna...

Di questi due ultimi aspetti si deve tener conto soprattutto se l'età dei bambini è non più tenerissima in quanto l'elemento calendario scolastico e/o di attività complementari (sport, musica,...) può influire in modo importante nella definizione del periodo, così come influiscono anche i desideri dei bambini che, giustamente, esprimono le loro aspettative ed i loro punti di vista.

Allo scopo di facilitarvi nella scelta della possibile meta, qui di seguito indichiamo quali sono le destinazioni estere più consone ad una vacanza con bambini e raggiunte anche da viaggi organizzati da Tour Operator.

Come detto infatti questo portale non tratta le “vacanze fai da te” per le quali i genitori possono organizzare tutto da soli; tipicamente in questa tipologia ricadono le destinazioni che si raggiungono con la propria automobile, ossia:

- località turistiche della propria Regione o di Regioni limitrofe (specialmente per vacanze brevi/nei weekend) dove spesso si sa come fare per organizzare il pernottamento prendendo dei contatti diretti;

- località turistiche (e non) di Stati Europei nelle quali si vuole soggiornare o semplicemente transitare e dove si può facilmente trovare alloggio prenotando direttamente da uno dei svariati siti generalisti.

Comunque anche varie località turistiche italiane sono oggetto di vacanze organizzate da Tour Operator, pertanto si riportano qui alcune tra le maggiori aree turistiche della nostra penisola, sia per la parte “mare” che per quella dedicata alla “montagna”.

Come detto, l'intento principale di questo portale resta quello di supportare nella valutazione e nella scelta tutti quegli utenti (genitori!) che necessitano di una PRENOTAZIONE tramite Agenzia di Viaggio, in quanto il loro viaggio/vacanza per:

- caratteristiche,

- complessità,

- personalizzazione,

richiede l'intervento di competenze più specifiche e approfondite di chi sa semplicemente “smanettare su Internet”, ovvero i genitori non possono/vogliono affatto spendere del tempo a cercare su Internet come poter “assemblare” tutto da soli.


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!